Arte, bene rifugio e rifugio del bene.

Dispositivi di crescita per individui, società, istituzioni e imprese

Argomenti
Arte, strumento di visione e di comunicazione, art thinking, edutainment, arteprima academy, francesco cascino, filippo riniolo, giuseppe stampone , creatività , qualità, valore prodotto, userexperiences , comunicazione marketing, modello relazionale, artthinking, collezionismo
A chi è rivolto
Pubblica amministrazione, collezionisti , manager, fondazioni, istituzioni, imprese

Abstract

Scopriamo la funzione neuronale e sociale dell'arte dalla Grecia ai nostri giorni, come risponde ai nostri desideri, come indaga i nostri bisogni reali, come ha prodotto e produce pensieri evolutivi e senso critico, come si sceglie l'arte di qualità, sia essa pubblica o privata. La mente ragiona per immagini… dalla loro qualità dipende la nostra immaginazione. Dialoghiamo con due grandi artisti e con il pubblico presente che partecipa in forma assolutamente attiva.


Docenti/Speaker

Francesco Cascino

Francesco Cascino

Contemporary Art Consultant
Read Bio
Filippo Riniolo

Filippo Riniolo

Artista
Read Bio
Giuseppe Stampone

Giuseppe Stampone

Artista
Read Bio

Descrizione


PROGRAMMA: 


IL SENSO DELLA VISIONE  La funzione neuronale, sociale ed evolutiva dall’antica Grecia ai nostri giorni: l’arte come strumento di lettura del tempo e ripensamento dello spazio vitale.  
 
OLTRE LA CRISI: QUALITÀ E VALORI  Il rapporto tra valore culturale e valore economico. La bellezza finisce, l’intelligenza rimane. La crisi non ha toccato l’arte: perché le idee che hanno una valenza reale sono la risposta alla crisi.  
 
QUALITÀ GLOBALE: STILI, LINGUAGGI, COMPORTAMENTI  I linguaggi di nuova generazione e il loro rapporto con il Presente. Il sistema professionale dell’arte e le sue dinamiche funzionali alle altre industrie e professioni.  Le organizzazioni internazionali e il confronto con il Bel Paese.  
 
Parliamo con gli artisti e le loro opere…


×
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e suggerirti contenuti in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.